Archivio Itinerari Archivio Articoli Forum Gallery Cerca nel Sito:      

Home Page
Appennino Ligure
Alpi Apuane
Alpi Liguri
Alpi Marittime
Alpi Cozie
Articoli

Forum
Gallery
Vecchia Gallery
Rivista
FAQ
Link
Vecchio Sito
Contatti
News

Area Riservata

User:

Password:











Canale nord Monte Penna
(KlaTzan, 18/03/2009)

Avvertenze
Tipologia itinerario: alpinismo
Area geografica: Appennino Ligure
Valle: Valle D'Aveto
Guida di riferimento: L'altimetro segna zero di C. Roccati
Luogo di partenza: Amborzasco casa forestale del Penna

Monte Penna canale parete nord
24 Febbraio 2009

Arriviamo al parcheggio della casa Forestale alle 6,30 di una fredda ma limpida mattina di fine febbraio. Albeggia sul Penna e le condizioni sembrano ideali.
E’ la nostra prima “nord” ma, come scopriremo più tardi, non potevamo scegliere di meglio!
Conosciamo bene il percorso fino all’attacco del canale; la neve ancora abbondante lascia intravvedere raramente il triangolo giallo che indica la salita per la normale del Penna. Abbandoniamo il percorso a ridosso della parete del Pennino, traversando a est verso l’attacco del nostro canale, rimanendo appena entro il limite degli alberi e giungiamo in breve all’attacco stesso.
Decidiamo di procedere con la classica formazione in cordata; non siamo, ne ci atteggiamo da esperti, vogliamo divertirci e farlo in sicurezza.
La salita è bellissima, diretta ed almeno per noi esaltante; utilizziamo anche un buon chiodo ed un ottimo fix al lato del canale, e comunque la neve si presenta compatta e dura, tanto da garantirci una ascesa in sicurezza.
La soddisfazione all’uscita sul crinale della forcella è evidente in ciascuno di noi! La vetta del Penna è ormai acquisita, anche se la progressione sull’ultimo tratto ci riserva qualche apprensione perché le condizioni della neve sul versante opposto al canale non ci sembrano affatto ideali: infatti, sui ripidi pendii sottostanti la vetta, abbiamo notato la presenza di evidenti lastroni ben delineati specie nella zona di maggior esposizione al sole e sottovento.
Questa salita è comunque bella, classica e divertente, in puro stile alpino ed il panorama che si gode da lassù non ha nulla da invidiare, fatte le dovute proporzioni, alle più famose cime delle Alpi.
Con i miei valorosi compagni d’avventura Leandro, Claudia e Bernard, mentre scendiamo nuovamente lungo la normale, ci sentiamo di consigliare questa salita a chi voglia assaporare il piacere di una bella classica alpina a pochi passi dal mare.

24 febbraio 2009 Canale nord

24 febbraio 2009 Canale nord

Altre informazioni o foto:
http://www.quotazero.com/gallery/data/thumbnails/437/Claudia.JPGhttp://www.quotazero.com/gallery/data/thumbnails/437/Leandro.JPGhttp://www.quotazero.com/gallery/data/thumbnails/437/Bernard.JPGhttp://www.quotazero.com/gallery/data/thumbnails/437/Sul_crinal




User:        Password:  

Immagine associata:       Didascalia:  

Album associato:  

Commento:




© QUOTAZERO.COM - E-mail: info@quotazero.com - Avvertenze - sito ottimizzato per risoluzione 1024x768 e superiori