Archivio Itinerari Archivio Articoli Forum Gallery Cerca nel Sito:      

Home Page
Appennino Ligure
Alpi Apuane
Alpi Liguri
Alpi Marittime
Alpi Cozie
Articoli

Forum
Gallery
Vecchia Gallery
Rivista
FAQ
Link
Vecchio Sito
Contatti
News

Area Riservata

User:

Password:











Argentera - Cima Sud (3297m)
(bade, 27/12/2006)

Avvertenze
Tipologia itinerario: alpinismo
Area geografica: Alpi Marittime
Valle: Valle Gesso
Guida di riferimento: Vette delle Alpi - dalla Liguria al Monviso
Luogo di partenza: Pian della Casa

Racconto del settembre 2004.
Siamo saliti più di una volta su questo magnifico monte. In particolare una volta partendo direttamente da Genova. Partiti alle 5.30 da casa siamo arrivati a Cuneo per le 7, abbiamo recuperato il Mase che arrivava da Asti e siamo saliti su per la Val Gesso. Dopo un imprevisto automobilistico siamo finalmente riusciti a partire a piedi da Pian della Casa alle 9. In 1,45h siamo così giunti al Remondino (che era chiuso) e poi, dopo una piccola pausa in compagnia di diversi camosci, abbiamo ripreso il cammino verso il Colle dei Detriti. Ci sono volute più di 3h dalla partenza prima di arrivare in cima al colle (comprese alcune pausette per foto.
Dal colle abbiamo attaccato la cengia che caratterizza l'ultima parte della salita. Quest'ultima parte è senza dubbio la più suggestiva, un teatro di roccia che termina nella neve. L'abbiamo percorsa con la dovuta calma fino ad arrivare sotto gli ultimi tratti di salita. Qui aiutandoci con cavi metallici e corde (in posto) abbiamo raggiunto la vetta. In totale ci abbiamo messo circa 5 ore ma se non si fanno pause troppo lunghe è un percorso da 4,30h (4 èer i più allenati). Dalla vetta un panorama magnifico oltre alla grande soddisfazione di pensare di essere partiti poche ore prima da Genova, di fronte al mare. Dopo poche foto abbiamo iniziato la discesa: la prima parte ha richiesto attenzione, poi dal Colle dei Detriti siamo potuti andare un pò più velocemente. Alla fine siamo arrivati all'auto alle 19 di sera...mentre ormai stava venendo scuro (eravamo nella seconda metà di settembre...). Gita magnifica, decisamente stancante fatta in questo modo. Per certi versi è consigliabile dividere questa gita in due giorni dormendo al rifugio Remondino ma anche fatta in giornata non crea alcun problema se si è un pò allenati a camminare in montagna. E' necessaria un'attrezzatura di tipo escursionistico, al limite per sicurezza ci si può portare dietro una corda per ogni imprevisto.

Sulla vetta della Cima Sud

Sulla vetta della Cima Sud

Altre informazioni o foto:
http://www.quotazero.com/alpi/argentera_cima_sud.htm


Pazzaura (06/08/2007)


User:        Password:  

Immagine associata:       Didascalia:  

Album associato:  

Commento:




© QUOTAZERO.COM - E-mail: info@quotazero.com - Avvertenze - sito ottimizzato per risoluzione 1024x768 e superiori