Archivio Itinerari Archivio Articoli Forum Gallery Cerca nel Sito:      

Home Page
Appennino Ligure
Alpi Apuane
Alpi Liguri
Alpi Marittime
Alpi Cozie
Articoli

Forum
Gallery
Vecchia Gallery
Rivista
FAQ
Link
Vecchio Sito
Contatti
News

Area Riservata

User:

Password:











Cima Argentea (m 1082)
(paoli, 12/01/2007)

Avvertenze
Tipologia itinerario: escursionismo
Area geografica: Appennino Ligure
Valle:
Guida di riferimento:
Luogo di partenza: Località Campo

Partenza da campo (anche se pensavo avesse un altro nome..ma la descrizione corrisponde! ) proprio dove ci sono le ultime casette..
le segnalazioni dei sentieri del fie e del cai di arenzano iniziano già prima ma si prendono da quella sterrata con la sbarra che ha indicato bade!
dopo due o tre curve della sterrata viene indicato sulla destra il sentiero stella bianca che porta alla cima dell'argentea e abbiamo preso quello proprio con l'idea di fare l'itinerario ad anello..
il sentiero si sviluppa quasi tutto sul versante mare e ci deve essere una vista stupenda davvero..peccato che la giornata non fosse delle migliori e tra foschia prima..e nebbia in vetta.. non abbiamo visto proprio nulla!!
il sentiero è vario e ben segnalato..la vegetazione cambia molto lungo la salita e superata quota 500 m ci si trova in un paesaggio molto suggestivo caratterizzato da arbusti e roccette...l'unico neo del sentiero è che è , a mio avviso, un pò "sporco"..gli arbusti e i rami spesso lo ricoprono e creano un pò di disordine intorno...sarebbe proprio un pò da ripulire!!(forse è in quella zona che hai trovato tutte quelle ragnatele, bade?)..credo sia molto meno frequentato di quello del fie e quindi un pò trascurato...d'altra parte, però, questo contribuiva a renderlo più selvaggio ..più suggestivo
..è un itinerario molto tranquillo..l'unico tratto appena un pò più ripido è l'ultimo (un pò dopo il cartello che indica 15' alla vetta...quindi saranno circa 5') ma secondo me è una bella uscita sulla vetta..tra roccette...sarà che non vedendo niente intorno...con vento e nebbia..sembrava proprio di essere in montagna!
il sentiero percorso in discesa è quello indicato con il triangolo rosso pieno..dopo pochi passi si può prendere a sinistra il sentiero che porta al rifugio padre rino, davvero accogliente!!al piano superiore ci sono delle brande e al piano inferiore una legnaia e un bell'ambiente con tavolone in legno e mensole con un pò di pentolame...all'esterno la fonte che diceva bade e un tavolone in pietra che, per gli appassionati, richiama una bella grigliata...
scendendo, poi, si hanno proprio delle belle visuali sul rama e sul bric camulà...sotto tante angolature diverse...viene proprio voglia di andarci!!
..e si incontra quella bella casetta (segage) in pietra di cui trovate, tra le altre, una foto in gallery..
..nel complesso è un giro che mi ha dato molta soddisfazione..e pensare che si è a due passi da casa.......vorrei tornarci quest'inverno in una bella giornata di tramontana!!

In vetta

In vetta

Altre informazioni o foto:





User:        Password:  

Immagine associata:       Didascalia:  

Album associato:  

Commento:




© QUOTAZERO.COM - E-mail: info@quotazero.com - Avvertenze - sito ottimizzato per risoluzione 1024x768 e superiori