Archivio Itinerari Archivio Articoli Forum Gallery Cerca nel Sito:      

Home Page
Appennino Ligure
Alpi Apuane
Alpi Liguri
Alpi Marittime
Alpi Cozie
Articoli

Forum
Gallery
Vecchia Gallery
Rivista
FAQ
Link
Vecchio Sito
Contatti
News

Area Riservata

User:

Password:











“Tramonti da Quotazero”
(29/01/2008)


La S.O.C.M.S. di Pieve Ligure e www.quotazero.com

organizzano

“Tramonti da Quotazero”

sei serate di approfondimento su tematiche legate al mondo della montagna


11 gennaio ore 21:00
“Le spiagge dell’Appennino”
a cura di Michele Picco
“Alla scoperta dei torrenti e dei laghetti, del nostro Appennino “

25 Gennaio ore 21:00
“Dall’Appenino alle Alpi”
a cura di Christian Roccati
“Arrampicata ed escursionismo tra Liguria e Val d’Aosta “

8 febbraio ore 21:00
“Ferro di Cavallo”
a cura dell’Associazione Speleologica San Giorgio
“10 anni di esplorazione speleologica nel massiccio del Marguareis “

22 febbraio ore 21:00
“Anthos e Psichè”
a cura del Parco Antola
“Le quattro stagioni della natura del parco”

29 febbraio ore 21:00
“Chappuei en Val Maira” - lassù in Val Maira
a cura di Bruno Rosano
“Una valle raccontata per immagini”

7 marzo ore 21:00
“Creuze d’Acqua”
a cura del gruppo torrentistico genovese Goa Canyoning
“Il torrentismo e i meravigliosi corsi d’acqua delle nostre zone”


“Le spiagge dell’Appennino”
“Alla scoperta dei torrenti e dei laghetti, del nostro Appennino “
a cura di Michele Picco

Presentazione del nuovo libro di Michele Picco edito da Le Mani, che racconta di un entroterra della Provincia di Genova ricco di contrasti e di inaspettate bellezze. Se la costa e il suo mare sono l’aspetto più conosciuto, nondimeno il suo primo entroterra, solcato da profondi valloni e da limpidi torrenti, costituisce un aspetto affascinante, ancorché suscettibile di valorizzazione.
Si tratta di luoghi talvolta isolati e selvaggi, acque limpide e fresche, gole e cascate, splendide spiaggette dove concedersi un bel bagno, fare qualche nuotata e rinfrescarsi dalla calura estiva oltreché fuggire dalla ressa delle nostre zone costiere.
La guida propone schede che permettono una valutazione di ciascun sito: sono stati presi in esame sia gli aspetti paesaggistici sia quelli più tecnici relativi a dimensione, profondità, portata d'acqua del torrente, possibilità di tuffi, note tecnico logistiche ecc., ovvero un vero e proprio database che consentirà a chiunque di valutare attentamente da casa la propria meta balneare, individuando le caratteristiche che più aggradano.

Michele Picco originario di Pieve Ligure ma con una grande esperienza in tutto l'entroterra della nostra regione, si occupa già di escursionismo e non solo.
Al suo attivo il libro, scritto con Gianni Pastine sulle montagne liguri: “I monti del mare”, oltre ad avere curato ampie parti dei volumi Liguria Guide editi da Sagep e collaborato alla guida “Di sasso di sale di sole” di Fabio Pierpaoli.
E’ consigliere regionale della F.I.E. e socio fondatore dell’ Associazione Geoturismo.


“Dall’Appenino alle Alpi”
“Arrampicata ed escursionismo tra Liguria e Val d’Aosta “
a cura di Christian Roccati

La serata prevede la proiezione dei filmati “Valle d’Aosta (Vol.1)” ed il preview di “Onde di Pietra”, rispettivamente sull’escursionismo e ferrate nella Vallée e sulle scalate nella Liguria del genovesato e levante ligure.

Christian Roccati è scrittore-alpinista, membro del GISM (Gruppo Italiano Scrittori Montagna), autore di libri di ricerca storica e di volumi a tema montano. Scrive per le principali riviste specialistiche, con oltre 60 pubblicazioni negli ultimi tre anni, ed insegna all’UNITE, Università degli Studi di Genova.

Associazione Speleologica San Giorgio

L’Associazione Speleologica Genovese San Giorgio, nata nel 1996, opera da diversi anni nel panorama speleologico ligure e non solo.
Oltre all’organizzazione di stage formativi e alle semplici visite a cavità note, l’associazione si dedica alla ricerca, all’esplorazione e alla documentazione di nuove cavità.
Oltre al territorio ligure, in particolare nel levante genovese e nello spezzino, il gruppo opera anche in ambiti non liguri come nelle Alpi Apuane in Toscana e sulle Alpi Liguri in Piemonte.
Frutto di queste ricerche sono, oltre ad una serie di cavità minori, l’ Abisso Ferro di Cavallo sul massiccio piemontese del Marguareis e la Grotta Marco Minoletti in provincia di Massa.
Dal 1999 pubblica, con cadenza annuale, “In Scio Fondo”: un bollettino di informazione, distribuito a livello nazionale, con il resoconto dell’attività svolta.
Dal 2004 è membro effettivo della Delegazione Speleologica Ligure.
Per ulteriori informazioni potete visitare il sito www.asgsangiorgio.it


IL FERRO DI CAVALLO
Nel 1999 l'Associazione Speleologica Genovese San Giorgio intraprese una campagna esplorativa in Valle Ellero sulle Alpi Liguri volta a scoprire ulteriori sviluppi nelle cavità note della zona del lago delle Moglie.
La Valle dell’Ellero fa parte dell’ampio comprensorio montano che ha come suo naturale centro la cittadina di Mondovì, in provincia di Cuneo, nel Piemonte sud-occidentale.
Grazie all'organizzazione di campi estivi, il risultato principale ottenuto nel corso di questi anni è stato la scoperta dell'Abisso Ferro di Cavallo (3376 Pi/CN) divenuto subito la principale cavità del settore spodestando la Voragine del Biecai (159 Pi/CN) con cui si è successivamente congiunta.
Attualmente il Complesso del Lago delle Moglie, la cui esplorazione consente ancora diverse possibilità di ulteriore espansione, si attesta ad un sviluppo di circa 3,5 Km con una profondità massima di 345 metri.


“Anthos e Psichè”
“Le quattro stagioni della natura del parco”
a cura del Parco Antola

Filmato naturalistico realizzato nell’ anno 2006 da Renato Cottalasso, Massimo Campora e Roberto Zuolo per l’ Ente Parco Antola, nei Siti di Interesse Comunitario "Parco Antola" e "Conglomerato di Vobbia".

Seguendo le numerosissime specie di farfalle presenti si percorre il territorio del parco in tutte e quattro le stagioni potendo ammirare le numerose specie di fiori e lepidotteri presenti.

Renato Cottalasso: naturalista, fotografo, cineoperatore, esperto di fauna minore (anfibi, rettili). Autore di numerosi articoli naturalistici apparsi su diverse testate (Oasis, Piemonte parchi, Trekking, ecc…). Le sue foto sono ampiamente apprezzate in ambito nazionale dove ha realizzato diverse personali e vinto numerosi premi.
Attualmente per la Regione Liguria è impegnato nella realizzazione di alcuni documentari naturalistici destinati ad uso didattico/promozionale.

Massimo Campora: naturalista, ornitologo, fotografo, specializzato in uccelli rapaci, in quest’ambito ha scritto numerosi articoli è realizzato diverse pubblicazioni (soprattutto a carattere scientifico). Sue foto appaiono regolarmente sulle principali riviste italiane (Oasis, Airone, Rivista della Montagna, il Venerdì della Repubblica, ecc…).
Attualmente impegnato nella realizzazione di studi scientifici per conto di vari Enti.


“Chappuei en Val Maira” - lassù in Val Maira
“Una valle raccontata per immagini”
a cura di Bruno Rosano

Chappuei en Val Maira edito nel 2006 da l’ Artistica, è un opera comprendente ottantasei capitoli fotografici dedicati agli ambienti più caratteristici e soprattutto ai monti più importanti della Val Maira.

Bruno Rosano nato a Pratorotondo di Acceglio nel cuore della Val Maira è autore anche della guida “Charamaio en val Mairo” (nevica in Val Maira), contenente 108 itinerari scialpinistici, sempre in Val Maira.


“Creuze d’Acqua”
“Il torrentismo e i meravigliosi corsi d’acqua delle nostre zone”
a cura del gruppo torrentistico genovese Goa Canyoning

Goa Canyoning
Dal 2001 alcuni appassionati torrentisti genovesi hanno iniziato un lavoro di aggregazione e didattica presso la Sezione Ligure del CAI che ha portato alla nascita del Gruppo Torrentistico Genovese GOA Canyoning, fondato ufficialmente nel 2005. Il gruppo raccoglie ormai 50 torrentisti genovesi e organizza ogni anno raduni, corsi di torrentismo, semplici uscite in compagnia. Una volta all'anno si effettua anche una giornata di pulizia di una forra.

Nella primavera 2008 si svolgeranno il 2° Corso di Secondo Livello e l'8° Corso di Primo Livello ed in primavera si terrà la seconda edizioni del raduno Torrenti Serpenti, nel parco del Beigua.
Il gruppo GOA si riunisce presso la sede della Sezione Ligure Genova del CAI due volte al mese nel periodo estivo ed una volta al mese in quello invernale.
Il calendario delle riunioni, delle uscite e dei corsi si trova nel sito
http://www.cailiguregenova.it/php/home3.php?request=torrentismo

Nella serata verranno presentati:
Creuze d'acqua (slideshow - 10') di M. Decaroli e S. Martini
Corso 2004 Associazione Italiana Canyoning Genova (video 6') di F. Albino e P. Golisano
I can yoning (Discesa del Rio Lerca video 7') di M.Giaroli


© QUOTAZERO.COM - E-mail: info@quotazero.com - Avvertenze - sito ottimizzato per risoluzione 1024x768 e superiori